Esperimenti a bordo di HAB.

Effettuato il primo lancio di pallone stratosferico con a bordo un ricevitore SAT AIS.

Il sistema AIS, Automatic Identification System, è utilizzato per il tracciamento delle navi e delle imbarcazioni. Le stazioni di ricezione del segnale si trovano lungo le coste e il raggio di azione è piuttosto limitato. L’impiego di appositi palloni stratosferici consente di estendere notevolmente la ricezione del segnale trasmesso dalle imbarcazioni.  

 

 MBI, in collaborazione con l’ASI, ha effettuato lo scorso 4 luglio il lancio di un HAB (High Altitude Balloon) con a bordo un ricevitore SAT AIS. Il pallone ha raggiunto la quota di 27,5 km con ampia visibilità del tratto della costa toscana. 

 

Il volo

Il pallone è stato lanciato da Laiatico (PI) ed è atterrato a Radda in Chianti dopo 3 ore di volo. Ha raggiunto la quota di 27,5 km con ampia visibilità del tratto della costa toscana

“Ampliare il raggio di azione del monitoraggio dei segnali AIS grazie all’utilizzo di HAB”

La sperimentazione

Lo scopo della sperimentazione era di verificare la capacità di ricezione del segnale AIS, Automatic Identification System.

Le misurazioni

Alla sperimentazioni hanno assistito alcuni esponenti dell’Aeronautica Militare e dell’ASI. I dati registrati a bordo sono stati inviati alla Marina Militare.

Il video del lancio

Visualizza tutti i video

Stay Up To Date

Resta informato sulle nostre sperimentazioni in alta quota

1 + 1 =

Un esperimento a bordo di High Altitude Balloons ultima modifica: 2019-09-05T16:50:47+02:00 da esalsi@mbigroup.it