La maggior parte degli utenti del dispacciamento che acquistano energia elettrica all’ingrosso ha un portafoglio di clienti finali relativamente piccolo. Questa condizione rende nullo il così detto “effetto portafoglio”: l’inerzia che un numero elevato di clienti finali ha rispetto all’errore complessivo di previsione. Minore è la dimensione del portafoglio clienti, maggiore è l’errore complessivo delle previsioni di consumo e maggiore è l’esposizione agli effetti negativi di sbilanciamento a mercato.
L’adozione di opportuni strumenti informatici aiuta:
  • ad elaborare previsioni di consumo ottimali, considerando opportunamente la componente “load profile” e quella del “misurato orario”;
  • ad automatizzare i processi di importazione dei dati provenienti da Terna e dai distributori;
  • ad attivare un processo che possa supportare l’aumento del numero di clienti in portafoglio.
PowerSchedO for UC Forecast è la soluzione migliore per supportare l’operatività delle previsioni di consumo all’ingrosso. Scopri i dettagli e prenota una demo visita il sito http://www.mbigroup.it/business-analytics-and-optimization/powerschedo-for-power/uc-forecast-previsioni-mercato-ingrosso-energia/ oppure scrivi a team@powerschedo.it
Previsioni di consumo ed effetto portafoglio ultima modifica: 2021-08-16T18:09:22+02:00 da esalsi@mbigroup.it